Venous Stability Index

Venous disorders

Le donne sono particolarmente vulnerabili e soggette ai cosiddetti “venous disorders” che possono interessare il sistema circolatorio, respiratorio e vascolare. Molti ricercatori hanno soffermato l’attenzione sul problema relativo al sistema venoso, che si manifesta sotto forma di disfunzioni del lavoro delle valvole venose, condizione che può favorire quello che si definisce in emodimamica un “rallentamento di flusso”.

Tale rallentamento può indurre un aumento di pressione a livello della microcircolazione e a sua volta causare:
un rallentamento della circolazione capillare (stasi capillare);
un aumento della pressione transparietale a livello dell’ansa di Starling, con possibile riversamento dei liquidi che costituiscono gli edemi. Tale passaggio di volume da un distretto verso l’altro avviene attraverso delle vie di fuga (spesso rappresentate dalle vene perforanti) andando a sovraccaricare ulteriormente determinate zone.

Per venous disorders si intendono tutte quelle manifestazioni di alterata  funzionalità del il sistema venoso:

Teleangectasie
Vene varicose e varici
Insufficienza venosa cronica
Trombosi venosa profonda
Coagulazione del sangue eccessiva
Trombosi venosa superficiale (flebite)

La maggior parte dei soggetti con venous disorders manifesta i quattro segni principali dell’infiammazione, ovvero, calore, arrossamento, dolore e gonfiore.

 

 

I fattori di rischio

Gran parte di quelli che vengono definiti “venous disorders” derivano dall’interruzione del normale trasporto ematico, indipendentemente dal fatto che si verifichi nel sistema venoso superficiale o profondo, nelle vene perforanti o in qualsiasi combinazione di queste.
Generalmente la pressione venosa nella parte inferiore delle gambe deriva da vene profonde, perforanti o superficiali danneggiate/sofferenti che nel tempo possono portare a variazioni sia a livello cutaneo (pigmentazione della cute), alterazione dei fluidi corporei fino ai casi più gravi di ulcerazioni.

Contrazioni regolari della pompa muscolare a livello del polpaccio denominata anche “cuore periferico” sono essenziali a favorire il ritorno venoso degli arti inferiori.
Tra i fattori che possono ostacolare il benessere delle gambe ricordiamo la sedentarietà, età, l’alimentazione, il sovrappeso, la gravidanza, lo stile di vita nonché determinate discipline e pratiche sportive.

Tutto ciò può determinare importanti variazioni a livello del flusso ematico e nella quantità dello stesso che deve essere drenato verso il cuore.

 

Venous Stability Index

Dopo alcuni anni dedicati alla ricerca e raccolta dati, confortati da valutazioni oggettive e strumentali, è stato possibile realizzare il Venous Stability Index per aiutare i professionisti del settore nella valutazione di eventuali alterazioni della circolazione venosa/arteriosa che possono inficiare il benessere degli arti inferiori.

Il parametro Venoussfrutta la tecnologia BIA-Dex®  che attraverso l’analisi dei valori di Rz Resistenza, Xc Reattanza e PhA Angolo di Fase consente di elaborare e visualizzare un indice rappresentato da una scala bidirezionale facilmente interpretabile.

 

                    

 

Il test e la valutazione del risultato

Il Test è rapido (circa 4 secondi) ed estremamente semplice da eseguire ed interpretare.

L’indice può essere utilizzato dal professionista per valutare velocemente la tendenza del soggetto verso quei fenomeni di pesantezza e gonfiori agli arti inferiori derivanti da una condizione sovra allenante o in presenza di un’infiammazione cellulare di basso grado causata da uno stile di vita non propriamente corretto (errate abitudini alimentari, scarsa idratazione, sedentarietà, ecc.)

Esempio: soggetto donna 25 anni, atleta di endurance: Venous Stability Index 1,5 – buona compliance generale

Grazie a questo indice di “tendenza” sarà possibile svolgere una valutazione preventiva del livello di compliance nonchè di sviluppare una programmazione allenante adattata e preventiva, finalizzata al miglioramento della circolazione venosa e contestualmente del trofismo muscolare.

 

 

richiedi_preventivo

 

Copyright © 2015 La documentazione all’interno di questo sito è di proprietà della mascaretti srl.
E’ vietata qualsiasi forma di riproduzione non autorizzata.

mascaretti srl – wellness technologies – Via Mamiani 24-26 – 60125 Ancona – Tel. 071.2071338 – Fax 071.2071345
Info@mascaretti.it   composizonecorporea.com

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi