Partendo dal concetto che i fluidi corporei totali TBW in condizioni di normalità rappresentano circa il 60% del peso corporeo, essi a loro volta vengono suddivisi in Fluidi Intra ed extracellulari ICW e ECW (ECF e ICF).
I fluidi Extracellulari ECW si riferiscono a fluidi situati all’esterno della cellula, mentre quelli intracellulari ICW possono essere considerati come un indice della Massa cellulare BCM (ATM).
Questi ultimi inoltre contribuiscono alla regolazione del metabolismo proteico.

ECW-ICW_3

In generale un basso livello di ICW si riflette in una bassa qualità di BCM e SM massa muscolare, mentre un livello di ECW aumentato viene correlato ad una maggiore quantità di adipe e tessuto connettivo.

Nei soggetti in sovrappeso ed obesi i compartimenti fluidi sono particolarmente aumentati, specialmente quello extracellulare ECW e quindi il relativo rapporto ECW/ICW.
Tale espansione (maggiore nelle donne rispetto agli uomini) è rapportabile ad un possibile stato di ritenzione causato dall’obesità e/o da alterazioni ormonali riconducibili al tessuto adiposo.

In condizioni di normalità il rapporto ECW/ICW è inferiore a 0,85-0,9, mentre in soggetti con stati infiammatori cronici e/o patologie tale indice aumenta a causa di una migrazione dei fluidi dagli spazi intracellulari a quelli extracellulari. L’infiammazione sistemica è responsabile di tali modifiche.

L’indice ECW/ICW si rivela un parametro molto interessante anche nella valutazione dello stato nutrizionale dei vari soggetti.

Tale indice può aumentare in seguito a:
–  Deplezione della BCM (che a sua volta può essere attribuita a malnutrizione proteico-energetica e/o a scarso apporto calorico)
– Rapida perdita di peso
– Alimentazione scorretta, sedentarietà, sarcopenia, assunzione di farmaci
– Elevate percentuali di FM massa grassa

Nei soggetti con elevata percentuale di tessuto adiposo è possibile constatare un elevato indice ECW/ICW causato appunto da una regolazione alterata dei fluidi corporei rispetto ai soggetti normopeso.
Non è raro che tale indice ECW/ICW rimanga elevato anche fino ad 1 anno dopo il dimagrimento.
Una delle ipotesi possibili potrebbe essere quella riconducibile alla massa cutanea (caratterizzata da un elevato contenuto di ECW), che rimane costante anche dopo la riduzione della massa grassa.

Nell’analisi della composizione corporea, le variazioni nei compartimenti fluidi possono essere considerate uno dei principali segnali di invecchiamento. Con l’avanzare dell’età il volume di ICW sembra diminuire e il rapporto ECW/ICW tenderebbe ad aumentare.
In queste circostanze, in associazione al rapporto ECW/ICW, si consiglia la valutazione e il monitoraggio contemporaneo della BCM e dell’Angolo di Fase (PA), in quanto l’eventuale riduzione di tali parametri così come quella della SM (massa muscolare) può essere mascherata da valori normali di FFM.

Nei soggetti anziani l’aumento dell’indice ECW/ICW può essere considerato un valido marker di invecchiamento.

Negli atleti e/o in soggetti sportivi in genere l’aumento dell’indice ECW/ICW (riduzioni di ICW) può rappresentare anche un marker per la valutazione di un’eventuale riduzione della forza fisica.

Valori dell’indice ECW/ICW  < 0.60 possono essere utili per evidenziare eventuale presenza di disidratazione.

La valutazione e il monitoraggio del rapporto ECW/ICW, dell’Angolo di fase e del Fluid Graph possono svolgere un ruolo importante nella pratica clinica ambulatoriale in quanto possibili indicatori dello stato nutrizionale.

Da tenere presente che un’espansione della ECW può essere correlata sia con un eventuale stato di malnutrizione, sia con un’alterazione della regolazione ematica dei fluidi o con una riduzione dei fluidi intracellulari ICW.

Il nuovo software online elabora automaticamente indici e rapporti utili al professionista per una valutazione più approfondita della composizione corporea.

PA_RITENZ   RITENZ_2   RITENZ_FLUIDI_ECW_ICW

.

diapositive-bc
mascaretti srl facilities – composizione corporea

Torna alla lista articoli

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi